“aiutami a fare da solo”

 

MONTESSORI M.

LA NOSTRA IDEA DI EDUCAZIONE

La visione pedagogica del nostri asili è orientata al bambino competente che ha già tutto in sé e a cui deve essere solo data la possibilità di esprimersi attraverso tutti i linguaggi.

Vengono proposte attività ludiche e di scoperta legate ad attività di vita quotidiana attraverso l’uso e la sperimentazione di materiale di recupero, di riciclo e naturali.

Vengono accompagnati e sostenuti nel cammino verso l’autonomia e il soddisfacimento dei bisogni personali attraverso attività legate alla vita quotidiana.

I nostri nidi offrono esperienze qualitativamente elevate e ritmi a passo di bambino. Accanto alla “cultura della fretta e del consumo” si può offrire un’alternativa attivando una cultura della comunità del servizio educativo. Il nido ha il compito di riequilibrare le esperienze dei bambini e non offrire ciò che già in abbondanza si trova al di fuori.

Sono agitati e inquieti?
Allora noi lavoriamo sulla calma e la lentezza.
Sono troppo soli?
Noi lavoriamo sulla relazione e la condivisione.
Sono troppo fragili a livello affettivo?
Noi lavoriamo sull’ascolto, sulla disponibilità ad accogliere l’altro.

Fare educazione in maniera “slow”, mettere in pratica la così detta “pedagogia della lumaca”, significa cercare di fondere la vita quotidiana con gli apprendimenti.

Significa dedicare molta attenzione all’organizzazione degli spazi e dei tempi, alle relazioni, alle situazioni informali, alle interazioni e alle conversazioni fra i bambini stessi. Significa avere una vera e propria “regia educativa”.

OUTDOOR EDUCATION

Invece con “Outdoor Education (guarda i nostri progetti tutti a bordo e crescendo.. tutti all’aria) tradotto alla lettera significa “educazione fuori dalla porta” consiste in un orientamento pedagogico volto a privilegiare lo spazio esterno e a valorizzarlo, in modo da renderlo una fonte alternativa di apprendimento e favorire nei bambini esperienze dirette e concrete in natura.

L’educazione all’aria aperta è un modo di impostare metodologie pedagogiche e deve essere svolta anche quando si è dentro le mura di un servizio educativo: ad esempio programmando attività eco-sostenibili, impostando la quotidianità facendo attenzione al risparmio energetico, promuovendo l’educazione al rischio.

MAGGIORI INFORMAZIONI